A REGGIO CALABRIA, UN FANTASTICO ANNO DI SPORT INTEGRATO

I laboratori sportivo ed artistico del Progetto CSEN “Cambia il Tempo” si sono svolti quasi interamente on line, dal 1° febbraio al 25 marzo scorsi, per un totale di 25 incontri con gli studenti delle classi 4C, 4D, 5A e 5D dell’indirizzo di studio sportivo del Liceo Scientifico Statale “A. Volta” di Reggio Calabria, e con la partecipazione del Coordinamento Giovani Sport Integrato Reggio Calabria, dell’APS “URBANA ETS”, dell’ASD BIC - Reggio Calabria Basket in Carrozzina e dell’ASD “Polihandy” e sempre in contatto con partner istituzionali e non dell’iniziativa di progetto.

Sulla scia del solco già tracciato dall’esperienza reggina della “Carovana dello Sport Integrato,” due le tracce dei laboratori - “Ascolto, riconosco, incontro” e “Sport Integrato libera Tutti!” - che sono diventate parte integrante della tesi “Disabilità, metodologie didattiche e sport”.

Il laboratorio artistico ha preso forma con attività didattico/ludico/educative comprendenti la mimica, la prossemica, l’ascolto, il confronto, la "didattica” delle emozioni primarie (sorpresa, gioia, ira, paura, disgusto, tristezza) - come uno spazio di ascolto di se stessi e dell’altro e di conoscenza reciproca, compresi i Docenti ed i Tutor. La piattaforma ed il gruppo sono stati adoperati come uno specchio sui cui "esercitare” l’empatia ed attraversare le emozioni ed i "muri” che mettono distanza tra noi e chi è diverso da noi. Un terreno di incontro e socializzazione (anche se a distanza) sereno ed aperto, in cui ogni ragazzo o ragazza (con e senza disabilità) ha potuto imparare a partecipare, collaborare, rafforzare l’autostima "sapendo ridere di sé”, drammatizzare e sdrammatizzare il proprio limite accogliere, come in una staffetta, il limite dell’altro e cambiare prospettiva. Il prodotto artistico di fine laboratorio sarà una vera sorpresa!

Il laboratorio sportivo CIT è stato svolto prevalentemente on line, con l’aggiunta di 9 ore di attività pratica nella palestra della scuola, durante le quali è stato possibile sperimentare i fondamentali del Football Integrato ed i valori della Carta dei Valori dello Sport Integrato discussi durante l’attività teorica e far familiarizzare i ragazzi con e senza disabilità con il campo da gioco ed i ruoli. Durante il modulo sportivo è stato possibile uno scambio di esperienze e competenze acquisite con i ragazzi del Coordinamento Giovani Reggio Calabria, formatosi al termine del progetto CSEN della Carovana, come svolgere anche un laboratorio urbano di valutazione ambientale, in collaborazione con la squadra locale di Basket in carrozzina, allo scopo di mostrare agli studenti (con e senza disabilità) che non esiste un solo modo di fare sport ed offrire un’esperienza di cittadinanza attiva, per comprendere - partendo dalle difficoltà degli sportivi (o aspiranti tali) con disabilità e dalle criticità del contesto locale (evidentemente non sempre accessibile fisicamente e socialmente) - quanto sia innovativo e sostenibile il gioco del Football Integrato con le sue regole ad hoc e come possa essere proposto quale modello d!azione (insieme alla Carta dei Valori) nelle comunità locali a cominciare da quella scolastica, per raggiungere equità sociale ed integrazione effettiva. In aggiunta, 3 sessioni teorico - pratiche a distanza di attività sportiva pratica da atlete ed atlete con Sindrome di Down, coach per l’occasione, che - dopo brevi dimostrazioni sportive individuali - sono stati intervistati dagli studenti incuriositi e partecipi.

Parte integrante del laboratorio sarà - infine - l’organizzazione della tappa per l’Area Sud dei “Giochi Nazionali dello Sport Integrato”, prevista nel mese di novembre 2021 nella città di Reggio Calabria. L’organizzazione dell’evento, che vedrà la partecipazione delle delegazioni sportive del Sud insieme alle associazioni ed alle scuole del territorio, sarà per gli studenti utile occasione per mettersi in gioco, adoperarsi per un obiettivo comune, mettere le competenze individuali a servizio del gruppo di lavoro e degli ospiti che parteciperanno ai Giochi.


 

  • 7
  • 13
  • 3
  • 12
  • 16
  • 1
  • 4
  • 2
  • 15
  • 11
  • 6
  • 14
  • 9
  • 5
  • 8
  • 10